Ricette di antipasti con formaggio caprino

Formaggio caprino

Tempo di lettura: 5 minuti.

Il caprino è un formaggio che si sposa perfettamente con la stagione estiva. Fresco e facile da digerire, è infatti il protagonista di numerosi piatti caratteristici della bella stagione. E rappresenta anche l’alleato ideale per la salute durante i giorni di calura più insopportabile: è infatti ricco di vitamina e sali minerali, una ricarica necessaria proprio per recuperare le sostanze nutritive perse a causa dell’afa. Merito anche dei suoi probiotici naturali, capaci di riportare equilibrio nella flora intestinale e rafforzare il sistema immunitario.

Proprio durante l’estate, il caprino diventa l’ingrediente principe dei più svariati antipasti, si tratti di un aperitivo con gli amici oppure di qualche gustoso snack da consumare durante un pic-nic all’aria aperta . Ecco quindi qualche ricetta da cui prendere spunto per far colpo su tutti i commensali.

Torta salata con caprino e pomodorini


Una gustosa torta salata è di certo la soluzione perfetta per rendere i pasti estivi ancora più piacevoli. Grazie alla sua consistenza e al suo sapore è la scelta ideale per uno spuntino all’aperto, poiché facile da trasportare e capace di mantenere a lungo tutte le sue proprietà, sia nutritive che al palato. Ma non è tutto, poiché tagliata in cubetti o in piccole fette può sostituire un classico antipasto, magari da offrire agli invitati anche come simpatico finger food.

Proprio in estate non può quindi mancare l’abbinamento con il caprino fresco e con una delle verdure simbolo della stagione: i pomodorini. Scopriamo quindi la ricetta per quattro persone.

Ingredienti:

  • Ricetta per la base della torta salata oppure 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 250 grammi di formaggio caprino;
  • 10 pomodorini di stagione;
  • 1 uovo;
  • 80 ml di latte;
  • sale, pepe e olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Come facile intuire, il primo passo è quello di preparare la farcitura della torta salata. Si inizia tagliando a cubetti irregolari il caprino fresco e morbido, da disporre all’interno di una ciotola. Aiutandosi con un cucchiaio, il formaggio dovrà essere schiacciato e amalgamato, fino a ottenere una consistenza cremosa. A questo punto si aggiunge un pizzico di sale, di pepe, l’uovo e – sempre mescolando – si incorpora lentamente il latte.

Nel frattempo si stende la pasta sfoglia su una teglia da forno, lasciando i bordi alti circa tre centimetri. Con i rebbi della forchetta si bucherella la pasta sfoglia, quindi si adagia un primo livello di pomodorini tagliati a fette sottili. Fatto questo, si versa la farcitura di caprino già realizzata e si ricopre con un secondo strato di pomodorini.

Si procede chiudendo i bordi della pasta sfoglia verso l’interno e versando ancora un filo d’olio: questo passaggio è essenziale per evitare che i pomodorini brucino durante la cottura. Si inforna quindi a 180 gradi per circa 35 minuti.

Crostini con caprino e miele

I crostini con caprino rappresentano di certo uno degli antipasti perfetti per l’estate. Ricchi di gusto e decisamente nutrienti, abbinano la consistenza morbida del formaggio fresco alla croccantezza del pane, magari scegliendo versioni tradizionali come il pane salato toscano. E per aggiungere una nota di dolce sapore in più, basta un piccolo tocco di miele: quel che basta per far letteralmente impazzire i propri invitati.

Preparare i crostini caprino e miele è molto semplice, ecco quindi la ricetta per 8-10 crostini.

Ingredienti:

  • 150 grammi di caprino fresco;
  • 200 grammi di pane salato toscano;
  • sale, pepe e miele q.b.

Preparazione:

Si inizia tagliando il caprino fresco in cubetti irregolari. In una ciotola capiente, si aggiunge quindi un pizzico di sale e di pepe e, aiutandosi con un cucchiaio, si mescola fino a ottenere un composto cremoso, ma non eccessivamente liquido.

Nel mentre, si taglia il pane toscano a fette alte circa un centimetro, da far abbrustolire in pentola. A questo scopo si può usare sia il pane fresco che quello raffermo, quest’ultimo da ammorbidire semplicemente con una veloce spruzzata d’acqua. Quando il pane apparirà dorato e croccante, si stende uno strato morbido di caprino e si completa con un dolce cucchiaino di miele.

Fichi, prosciutto di Norcia e caprino

Foto di Nicolas Postiglioni da Pexels

Tra gli abbinamenti più originali per un aperitivo estivo, non può di certo mancare il tris rappresentato dai fichi, il prosciutto di Norcia e il formaggio caprino. Un mix di sapori che saprà di certo appagare il palato, senza tuttavia appesantire in vista di un lauto pasto, magari all’aperto.
Il segreto di questa ricetta è nel ricorrere alla buccia dei fichi come contenitore di tutte queste prelibatezze, ottenendo così degli irresistibili bocconcini. Ecco come preparare l’antipasto per 4-6 persone.

Ingredienti:

  • 150 grammi di caprino fresco;
  • 150 grammi di prosciutto di Norcia;
  • 6-8 fichi;
  • sale, pepe e olio d’oliva q.b.

Preparazione:

Si comincia lavando accuratamente i fichi aiutandosi con dell’acqua fresca, così da eliminare eventuali residui presenti sulla superficie. Fatto questo, i frutti andranno tagliati in lunghezza a metà, prestando attenzione a non rovinare proprio la buccia: questa sarà infatti la base del bocconcino.

Aiutandosi con un cucchiaio si preme lievemente sulla polpa interna del fico, così da ottenere una piccola conca su cui adagiare il caprino precedentemente schiacciato in una ciotola. Con una fetta di prosciutto si avvolge invece l’intero frutto, lasciando una piccola striscia aperta sulla superficie superiore.

A questo punto si dispongono i fichi su una teglia da forno, li si ricopre con un filo d’olio e li si cuoce per 7-9 minuti a 180/200 gradi. Il contatto con le parti più oleose del prosciutto renderanno la buccia morbida in cottura, per una sensazione al palato davvero unica.

Involtini di bresaola e caprino

Delicati e rinfrescante, gli involtini di bresaola e caprino sono una delle più comuni preparazioni per la bella stagione. Facilissimi da preparare, poiché non richiedono cottura, possono essere considerati anche come una perfetta risorsa last minute, ad esempio quando si organizza all’improvviso un aperitivo con gli amici.

Gustosissimi e amati anche dai bambini, questi involtini possono essere impiegati sia come aperitivo che come snack da gustare durante un pomeriggio assolato. Ecco come prepararli per quattro persone

Ingredienti:

  • 150 grammi di caprino fresco;
  • 150 grammi di bresaola;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • sale, pepe, olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Si inizia tagliando il caprino in cubetti irregolari, da riporre all’interno di una bacinella e da schiacciare con l’aiuto di un cucchiaio, per ottenere un composto morbido e cremoso. Si aggiunge quindi qualche fogliolina tritata finemente di prezzemolo, dell’aglio tritato e un pizzico di sale e di pepe, per poi mescolare il tutto. Per amalgamare al meglio il formaggio con gli altri ingredienti, è utile aggiungere anche un filo d’olio extravergine. Dopo aver mescolato gli ingredienti, si dispone un cucchiaio della crema di caprino su una fetta di bresaola, da richiudere poi a cilindro oppure a cono. Se lo si desidera, gli involtini possono essere terminati sempre con un filo d’olio e con un po’ di pepe aggiuntivo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento