Come abbinare al meglio i Pici toscani ai sughi artigianali

Tempo di lettura: 2 minuti.

Pici artigianali Toscani

Tra le tradizioni principali culinarie toscane, i Pici sono sicuramente la pasta più conosciuta e apprezzata di questa regione. Per gustarli al meglio non possiamo però dimenticare i condimenti tradizionali più rinomati che rendono questa pasta ancora più rilevante, grazie alle tante eccellenze che questa terra propone.

Pici: Caratteristiche e particolarità

La caratteristica principale di questa pasta antica è principalmente data dalla loro forma tondeggiante e lunga, nella lingua toscana “appiciati“, ovvero il movimento manuale che si fa per creare la loro forma tipica a bastone; essi vengono impastati con solo acqua, farina e sale, come da tradizione contadina.

Sughi tradizionali toscani

Nella tradizione toscana i primi piatti sono una parte fondamentale delle tipicità culinarie, caratterizzati da condimenti genuini e rustici: i sughi a base di cacciagione sono tra i più in voga, dovuti ai loro sapori forti e saporiti, senza dimenticare la qualità delle loro carni, Chianina in primis. Vediamo ora nello specifico alcuni sughi e ragù tipici toscani e quale pasta è più adatta:

  • Ragù di carne: vere specialità gastronomiche dedicate a chi ama i sapori equilibrati ma grintosi, stiamo parlando di Cervo, Oca, Anatra, Lepre, Cinghiale, carni importanti e saporite che , quindi, hanno bisogno di paste importanti come i Pici toscani, le Pappardelle o, per gli amanti delle paste all’uovo, le Tagliatelle caserecce e Tonnarelli; a questa lista vanno aggiunti i ragù di carne di Chianina e di Cinta senese, vere eccellenze della tradizione toscana, caratterizzati da carni di altissima qualità e ricchi di gusto.

  • Sugo all’Aglione: Tipico della Val di Chiana, questo condimento si differenzia per il suo protagonista particolare, l’Aglione, una varietà di aglio molto più grande di quello comune, ma dal sapore molto più delicato: per molto tempo questo ingrediente è stato in parte accantonato, oggi con la riscoperta e la ricerca delle vecchie tradizioni, si sta ricoltivando nei suoi territori d’origine.
    I Pici toscani sono, per ovvi motivi, il tipo di pasta in assoluto abbinamento ideale con il sugo all’aglione, ma in relazione ai gusti, qualsiasi pasta si adatta bene.

Pici all’Aglione: la Ricetta

A questo punto andiamo a vedere la ricetta, considerando gli ingredienti per 4 persone:

  • 4 Spicchi di Aglione;
  • Passata di Pomodoro (o Pomodoro fresco);
  • Olio EVO;
  • Vino bianco;
  • Sale.

Prendiamo una Padella e versiamo l’olio a coprire bene, poi i nostri aglioni e schiacciamoli bene; mettiamoli nella padella con del vino bianco e accendiamo il fuoco in maniera moderata. Lasciamoli appassire per circa un quarto d’ora aggiungendo se necessario ancora un po’ di vino. Se usate il pomodoro fresco nel frattempo lavateli e tagliateli finemente. Una volta appassiti i nostri aglioni schiacciamoli ulteriormente con una forchetta; a questo punto aggiungiamo la nostra passata/pomodori e, a fiamma bassa, salate e fate cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Nella ricetta originale non è previsto nessun tipo di aggiunta di aromi, erbe o pepe, qualsiasi cosa vogliate aggiungere sarà solo a vostro gusto.

Scopri il meglio dei prodotti tipici toscani come i Pici e i sughi fatti in casa su cosedelposto.com , il negozio online per gli amanti della qualità e delle eccellenze che l’Italia dei piccoli artigiani propone.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento